stars – my heart of glass

46b6d583fc9251c8199edd8a7fa9c6981

Dio o dèa del sonno di gatto,
assaporante deità che nella buia
bocca schiaccia maturi acini d’occhi,
succo d’uva di sguardi addolciti,
luce eterna nella cripta del palato.
Non ninnananna, – Gong! Gong!
Ciò che gli altri dèi evoca, abbandona
questo dio rotto ad ogni malizia
al suo potere che in se stesso crolla.

~ Rainer Maria Rilke, Idol, Poesie sparse

d598f6b24c31ebc65cd77e603a82ac1c

6d823dde9ab7c3d058c45de393228598

Fotografie di Margrieta Jeltema ©

Oggi, in questo preciso istante, il linguaggio sta perdendo la sua base concreta – in altre parole, la sua realtà – per galleggiare nello spazio. In quanto fotografi, dobbiamo catturare con il nostro proprio sguardo dei frammenti di questa realtà che non può essere colta dal linguaggio e dobbiamo attivamente produrre dei materiali visvi capaci di suscitare linguaggio ed idee. Per questo motivo, siamo stati così audaci da dare a Provoke, il sottotitolo « materiali provocanti per il pensiero ».
~ Manifesto Provoke 1

d061e4c55030729078b2e997eeeeab65

« Provoke 1 », 1968

Seguito →

Gli interni di Ozu