Tipografia, Editoria e arte eco-sostenibile

Warm Grey
@ Sangallo 14

Lilia Di Bella apre le porte di casa per ospitare Giorgio Bartocci, Toni Brugnoli, Marco Ceroni, The Cool Couple, Stefano Serretta, Federico Tosi e Libri Finti Clandestini; in gran parte provenienti da un background di urban/street art.
In quest’atmosfera raccolta e casalinga, il centro tematico attorno a cui si sviluppa la maggior parte dei lavori, è un comune interesse per l’editoria, la tipografia, la grafica. L’impostazione editoriale da dunque l’imprinting principale all’esposizione.

warmgrey

Nello spazio suddiviso in due livelli, spicca lo spazio dedicato ai libri d’artista. Libri Finti Clandestini, collettivo formato da El Pacino, Aniv Delarev e Yghor Kowalvsky, realizza libri (sketchbook, taccuini, diari di viaggio, “libri oggetto”…) usando solamente “carta trovata in giro”, carta che la gente considera spazzatura: scarti di tipografie, prove di stampa e carte di avviamento, sacchetti della spesa, poster, buste, sacchetti del pane, carta da parati… Questa carta viene assemblata e rilegata a mano.
i visitatori si affollano al tavolo per toccare, sfogliare, scoprire pagine e materiali riciclati. Così, in modo spontaneo le persone interagiscono direttamente con i libri.

warm


pubblicato in origine su studi festival

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...