interpretazione ironica del capitalismo cinese

dfd9e0954894c7cfc3227ca4d2abc13c

Keiko Fukazawa è un artista ceramista che è nata e cresciuta in Giappone. Dopo aver passato 30 anni in america, passa gli ultimi tre anni a Jingdezhen in Cina, autentico tempio della porcellana  tradizionale fin dal 1393.
Da quest’esperienza, nasce “made in China” ; una collezione di lavori giocosi, che denuncia gli effetti della globalizzazione e del consumismo in Cina.Fukazawa distorce gli oggetti quotidiani, fondendo tradizione cinese e immaginario capitalista; bibite industriali diventano preziosi vasi, i prodotti di lusso Louis Vuitton si integrano in disegni tradizionali di panorami cinesi, oppure tazze e thermos con il ritratto di Mao Zedong come logo aziendale.
Emblematica è la serie di busti che lo rappresentano ricoperto di fiori, in riferimento alla sua campagna dei cento fiori, ma anche alla produzione di massa.

f67909bb8a46521958d74b9ca491f5ab

5e6949fcc10bd9d3043e7c1404d32fe0

5d6961c993b9eadcb4bb3c6c62d4030f

9e45994349a936e393f3643b87d509b4

0f8f7a268786e1311f366d36957baf2a

b4e11f9d261a52cc225ba9600efdcf0b

f01fd7b6b66c936ba95dcddfcec76546

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...